Concorso di idee per la creazione del marchio/logotipo e del bollino di qualità INVAT

Modalità di partecipazione al concorso

1 – Oggetto del Concorso

L’INVAT (Istituto Nazionale Valutazione Ausili e Tecnologie) è stato costituito a Roma il 28 giugno 2017 per iniziativa dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ETS-APS con lo scopo di effettuare valutazioni e test di qualità, accessibilità e usabilità degli ausili e dei servizi a elevato contenuto tecnologico volti a favorire l’autonomia personale,  la mobilità e più in generale il processo di inclusione sociale dei ciechi e degli ipovedenti.

INVAT indìce un Concorso di idee per la creazione del marchio/logotipo dell’Istituto e di un bollino di qualità che  dovranno evidenziare l’idea e i valori primari secondo quanto riportato al punto 2 del presente bando di concorso.

2 – Caratteristiche del marchio/logotipo e del bollino di qualità

Il marchio/logotipo e il bollino di qualità proposti dovranno saper rappresentare e sintetizzare con una immagine semplice ed efficace i compiti di INVAT di seguito riportati:

a) sperimentazione, verifica, collaudo e promozione di nuove tecnologie di assistenza per non vedenti;

b) tutela informativa dell’utenza attraverso la pubblicazione di schede esplicative sui vari prodotti tiflologici e tiflotecnici;

c) tutela dell’uso del sistema Braille, con specifiche funzioni di controllo e certificazione a livello nazionale;

d) fornitura di pareri ufficiali sulla scrittura in Braille sulle confezioni farmacologiche ai sensi delle normative vigenti;

e) collaborazione con le pubbliche autorità per la valutazione degli ausili tiflotecnici ai fini dell’applicazione del criterio di riconducibilità al Nomenclatore Tariffario delle prestazioni sanitarie protesiche di cui al D.M. 332/1999.

Le proposte relative al Logo di INVAT e al Bollino di Qualità possono essere presentate liberamente, purché siano rispettati i seguenti criteri:

  • Attinenza alle caratteristiche dell’Istituto;
  • Originalità, riconoscibilità, efficacia;
  • Economicità e praticità di realizzazione.

Il marchio/logotipo e il bollino di qualità, inoltre, possono contenere l’acronimo e/o il nome dell’Istituto riportato per esteso e devono avere le seguenti caratteristiche:

  • essere inediti, in quanto mai pubblicati in nessuna forma, né a mezzo stampa, né editoriale, multimediale, web, etc.;
  • poter essere realizzati con qualsiasi stile grafico e qualsiasi tecnica, tenendo conto che verranno utilizzati per le più svariate applicazioni (carta intestata, buste per lettera, manifesti, locandine, sito internet, materiale promozionale e pubblicitario, etc.);
  • essere riproducibili e flessibili, mantenendo la loro efficacia espressiva e comunicativa in qualsiasi dimensione (dal molto grande al molto piccolo) nella riproduzione in positivo e negativo, a colori e in bianco e nero, nell’uso verticale e orizzontale;
  • essere versatili e leggibili in più forme sui principali supporti di comunicazione, tenuto conto di diversi materiali e tecniche di stampa e riproduzione (per esempio come icona nei preferiti del browser, nelle locandine, nelle pubblicazioni, nei testi, nella carta intestata, nelle etichette, etc.);
  • non infrangere o violare diritti di terzi, incluso, ma non solo, copyright, marchi, brevetti e qualsiasi altro titolo di proprietà intellettuale;
  • non contenere effigi o fotografie o elementi identificativi senza autorizzazione esplicita dei proprietari legittimi.

3 – Destinatari

Il Concorso è aperto a tutti i cittadini dell’Unione Europea, con particolare riguardo al mondo della grafica, dell’illustrazione e della comunicazione pubblicitaria, a professionisti singoli e/o associati, aziende, soggetti privi di Partita IVA, Scuole Secondarie di secondo grado, facoltà Universitarie, ecc…

Nel caso di partecipazione di un gruppo dovrà essere identificato un capo-gruppo quale referente.

4 – Modalità di partecipazione

I partecipanti devono presentare la propria proposta progettuale in:

  • 1 tavola formato A3 con orientamento orizzontale per la proposizione del marchio/logotipo e del bollino di qualità, stampato in quadricromia;
  • 1 tavola formato A3 con orientamento orizzontale per la proposizione del marchio/logotipo e del bollino di qualità, stampato in scala di grigio e in versione al negativo;
  • 1 tavola formato A3 con orientamento orizzontale per la proposizione del marchio/logotipo e del bollino di qualità con prove di riduzione.

Le tavole devono essere accompagnate da una relazione sul percorso progettuale di lunghezza pari o inferiore a duemila battute, redatta in lingua italiana, da fornire anche su supporto digitale in formato “.doc” o “.rtf”.

Ciascuna tavola dovrà essere fornita anche su supporto digitale nei seguenti formati:

  • TIFF a 300/350 DPI in quadricromia (CMYK)
  • JPG
  • Vettoriale

Su ogni elaborato va apposto in modo univoco il titolo del progetto proposto che dovrà essere riportato anche sulla relazione descrittiva, al fine di garantire l’anonimato e l’imparzialità di giudizio della Commissione.

5 – Termine per la presentazione delle proposte

La partecipazione al Concorso è in forma anonima e in busta chiusa, pena l’esclusione.

La proposta progettuale deve essere inserita in un plico anonimo secondo le modalità specificate nel successivo punto 6, da inviare a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o altro mezzo equivalente, oppure da consegnare a mano al seguente indirizzo:

Istituto Nazionale Valutazione Ausili e Tecnologie INVAT

c/o UNIONE ITALIANA DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI ETS-APS

via Borgognona 38 – 00187 Roma.

In tutti i casi previsti per l’invio, la proposta dovrà pervenire indifferibilmente entro le ore 12,00 di giovedì 28 Giugno 2018.

La consegna a mano potrà essere effettuata fino alla data di scadenza di cui sopra:

  • lunedì e venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00
  • martedì, mercoledì, giovedì dalle ore 8.00 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 17.30.

Il plico, a pena di esclusione, dovrà essere firmato sui lembi e riportare la dicitura esterna:

“Concorso di idee per la realizzazione del marchio/logotipo e bollino di qualità INVAT”.

Il recapito del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi motivo, esso non giunga a destinazione entro la data indicata.

6 – Contenuto del plico

Il plico, a pena di esclusione, dovrà contenere al proprio interno n. 2 buste chiuse, a loro volta firmate sui lembi, denominate rispettivamente:

  • A = elaborato grafico
  • B = anagrafica

Busta A – elaborato grafico

All’interno di tale busta, contraddistinta con la lettera A, dovranno essere inseriti:

  • Le tavole con gli elaborati grafici.
  • La relazione descrittiva sul percorso progettuale.
  • il supporto informatico (CD, DVD o altro) con la versione digitale della relazione descrittiva e degli elaborati grafici.

Busta B – anagrafica

All’interno di tale busta, contraddistinta con la lettera B, dovranno essere inseriti:

  • l’allegato A al presente regolamento (domanda di partecipazione), debitamente firmato e compilato con i dati anagrafici dell’autore o del capo gruppo nel caso di gruppi di lavoro, con relativo elenco dei partecipanti al gruppo.
  • l’allegato B al presente regolamento (liberatoria) debitamente firmato e compilato contenente la dichiarazione di accettazione delle norme del Concorso di idee e di cessione dei diritti del marchio a INVAT.
  • Documento di identità del singolo partecipante, del capogruppo (o del legale rappresentante in caso di società).

7 – Incompatibilità e condizioni di esclusione

Non possono partecipare al Concorso i figli dei componenti della giuria e i loro parenti e affini fino al secondo grado compreso. Sono inoltre motivo d’esclusione alla partecipazione al Concorso:

  • spedizione della documentazione dopo la data di scadenza;
  • mancato rispetto delle indicazioni riguardanti l’anonimato;
  • mancata o incompleta sottoscrizione della domanda di partecipazione;
  • incompleta o mancata presentazione degli elaborati prescritti dal Concorso.

8 – Procedura e criteri di valutazione

La procedura di valutazione dei progetti sarà curata da un’apposita Commissione costituita da 3 componenti così individuati:

  • un esperto in materia di arti grafiche e di comunicazione visiva;
  • un esperto nell’area dell’ipovisione;
  • un componente indicato dal Presidente di INVAT.

La Commissione valuterà il contenuto delle proposte presentate, redigendo apposito verbale e, a proprio giudizio insindacabile, procederà alla scelta del vincitore che potrebbe anche risultare diverso tra logo e bollino di qualità.

Ogni componente della commissione esprimerà sulle singole proposte un punteggio compreso tra zero e dieci che concorrerà a determinare il punteggio complessivo per la redazione della graduatoria finale.

Risulterà vincitore l’elaborato che avrà conseguito il punteggio più alto.

In caso di parità tra 2 o più partecipanti, la decisione della Commissione verrà presa a maggioranza dei suoi componenti.

Saranno prima aperte le buste con gli elaborati grafici e solo a graduatoria determinata verranno aperte le buste contenenti la documentazione amministrativa e i nominativi dei partecipanti.

I lavori della Commissione giudicatrice si concluderanno indifferibilmente entro lunedì 15 ottobre 2018.

La commissione si riserva di definire il vincitore, anche in presenza di una sola proposta. Analogamente, ove il punteggio più alto in graduatoria risulti inferiore a venti punti, la commissione non procederà ad alcuna aggiudicazione.

Gli esiti del Concorso saranno resi noti mediante i siti web www.uiciechi.it e www.invat.info

 9 – Premio

Il premio, del valore di mille Euro, sarà assegnato al vincitore da INVAT e verrà accreditato mediante bonifico bancario.

10 – Proprietà e diritti

Il marchio/logotipo e il bollino di qualità dichiarati vincitori, come pure tutti gli altri presentati, saranno di proprietà di INVAT che ne acquisisce tutti i diritti esclusivi di utilizzazione economica e di riproduzione, come stabilito dalla Legge.

11 – Restituzione degli elaborati

Tutti gli elaborati presentati non saranno restituiti e resteranno nella disponibilità di INVAT.

12 – Informativa trattamento dati personali

I dati personali dei soggetti partecipanti al Concorso di idee acquisiti da INVAT saranno trattati, con o senza l’ausilio di mezzi elettronici, limitatamente alle finalità connesse al presente concorso, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.

13 – Documentazione e Informazione

Il presente regolamento e i relativi allegati possono essere consultati o scaricati sui siti web www.uiciechi.it e www.invat.info

Costituiscono allegati della domanda di partecipazione al concorso, quali parti integranti e sostanziali:

  • Allegato A – Modulo di domanda di partecipazione
  • Allegato B – LIBERATORIA – Modulo per la regolamentazione dei diritti di autore

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria di INVAT all’indirizzo e-mail info@invat.info

 

Allegato A  – Domanda di partecipazione

Spett.le INVAT

c/o Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

Via Borgognona 38

00187 Roma

 

Concorso per la creazione del marchio/logotipo bollino di qualità di INVAT (Istituto Nazionale Valutazione Ausili e Tecnologie)

Il/la sottoscritto/a ___________________________________________________________, nato/a a __________________________________________________________ il ___/___/____,

residente in________________________________________________________ Prov.(___) CAP (____) Nazione (_________)

alla via  ______________________________________________________________________n.____

indirizzo ove inviare la corrispondenza (se diverso da quello di residenza):  Prov (___) CAP (_____) via _______________________________________________________n.___;

C.F.: _____________________________________P.IVA: ____________________________

Nella sua qualità di:

professionista          legale rappresentante  (indicare la ragione sociale) ____________________________________________________________________________

capogruppo (nel caso di partecipazione in gruppo)

CHIEDE 

di essere ammesso/a a partecipare al Concorso per la creazione del marchio/logotipo bollino di qualità di INVAT.

A tal fine DICHIARA Sotto la propria responsabilità:

  • di aver preso visione e di accettare integralmente tutte le clausole contenute nel Bando senza condizione alcuna;
  • di autorizzare INVAT al trattamento dei dati personali per il solo espletamento delle pratiche relative al concorso ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 e s.m.i.;
  • che l’elaborato/progetto è presentato esclusivamente per il suddetto Concorso di idee e quindi non potrà essere oggetto di altri usi.

In allegato, fotocopia fronte/retro del documento di riconoscimento del dichiarante, (nel caso di gruppo di tutti i componenti), in corso di validità.

Luogo e data ___________________

Firma (legale rappresentante – autore – referente gruppo) _______________________

 

allegato B – LIBERATORIA-  Modulo per la regolamentazione dei diritti di autore

Spett.le INVAT

c/o Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

Via Borgognona 38

00187 Roma

 

Concorso per la creazione del primo marchio/logotipo bollino di qualità di INVAT

Il/la sottoscritto/a ___________________________________________________________, nato/a a ________________________________________il ___/___/____, residente

in________________________________________________________ Prov.(___) CAP (____) alla via ______________________________________________n.___Prov (___) CAP (_____)

C.F.: ______________________________ P.IVA: ___________________________________

dichiara:

  1. di essere l’autore/autrice esclusivo/a degli elaborati allegati.
  2. in caso di lavoro di gruppo, di essere il capogruppo e di aver lavorato con le seguenti persone__________________________________________________________________________________________________________________________________
  3. che il marchio/logotipo bollino di qualità sopra citato è originale, non è stato inviato per altro concorso, e non è stato già realizzato;
  4. di cedere i diritti di autore relativi al progetto ad INVAT;
  5. di non avere ceduto e di non cedere ad altri i diritti di autore riferiti al logo per il medesimo utilizzo;
  6. di essere consapevole che INVAT metterà a disposizione un unico premio del valore di 1.000,00 Niente altro sarà richiesto.

Data e luogo: _____________________

Firma

_______________________________________

Si allega copia del documento d’identità in corso di validità.