CHI SIAMO

INVAT - Istituto Nazionale di valutazione ausili e tecnologie: Un sogno che diventa realtà

Sì, un sogno che finalmente ha trovato concretezza! Un sogno divenuto realtà! Al termine di una gestazione lunga e meditata, nasce il 31 Maggio 2017 e ha finalmente assunto forma e sostanza il neonato Istituto di Valutazione degli Ausili e delle Tecnologie, INVAT: questo è il suo acronimo.

Abbandonata già da qualche anno l’esperienza di distribuzione di ausili per non vedenti, esperienza rivelatasi fruttuosa, ancorché necessaria, nel periodo storico e sociale nel quale ha avuto la sua ragion d’essere, il Presidente Nazionale Mario Barbuto e la Direzione della Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti hanno proceduto alla costituzione e alla realizzazione di questa nuova entità collegata: INVAT è arrivato nel momento in cui si ha un forte bisogno di INVAT! L’Istituto ha quale scopo precipuo quello di valutare e promuovere sul territorio gli ausili e le strumentazioni volti a favorire l’autonomia personale e la mobilità autonoma dei ciechi e degli ipovedenti.

Il Consiglio Direttivo è composto dal Dott. Mario Barbuto, Presidente e Rappresentante Legale, affiancato da due consiglieri, Sabato De Rosa e Marino Attini.