Pagina attuale: News vai al contenuto
logo invat

13/05/2020 - ICT news 0520

ICT news

Sommario

Importante opportunità per le sezioni UICI territoriali e regionali di ottenere gratuitamente la piattaforma G- Suite di Google, che permette di avere a disposizione strumenti di comunicazione, di archiviazione e gestione del proprio dominio.

Provato con successo e ottime performance il nuovo screen reader Jieshuo Commentary, come acquistarlo ed installarlo.

Molte le iniziative per tenerci attivi in questo periodo di isolamento forzato, tra le più interessanti quelle proposte da VisionDept.

Importante opportunità per le sezioni UICI territoriali e regionali di ottenere gratuitamente la piattaforma G- Suite di Google, che permette di avere a disposizione strumenti di comunicazione, di archiviazione e gestione del proprio dominio.

Grazie all’opportunità che Google offre di fornire in forma totalmente gratuita la piattaforma G-Suite, oggi la sezione di Trieste ha avviato e concluso per prima, e con successo, l’iter di registrazione alla piattaforma come no profit. La cosa è venuta alla luce per la forte volontà del presidente sezionale Marino Attini, di trovare una piattaforma sicura ed affidabile per creare degli incontri virtuali dove però tutti potessero accedervi, anche chi non ha alcuno strumento informatico, ma solo il telefono di casa. Meet, il pacchetto che fa parte della piattaforma in questione, ha permesso di creare delle sessioni settimanali dove possono partecipare tutti invitando anche soci di altre sezioni come Matera, Mantova e Pordenone, creando un allegro salotto virtuale in cui ci si ritrova il venerdì pomeriggio, in assoluta sicurezza, rispetto ad altre piattaforme oggi preda di continui akeraggi. Ma G-Suite non è solo Meet, è anche 30GB di archiviazione in alta sicurezza, calendarizzazione di eventi e riunioni, statistiche sul proprio dominio e trasferimento del dominio su motore Google, ma il vero obiettivo di G- Suite è la condivisione e la pianificazione delle attività di gruppo, cosa che sui singoli utenti gmail non è possibile e che rappresenta la giusta strada per l’ottimizzazione delle proprie risorse informatiche. In questa attività la sezione di Trieste ha avuto un prezioso contributo da Timenet, azienda che da oltre 25 anni opera nel settore della connettività aziendale, nella persona di Paolo Visintin, socio e responsabile tecnico, che oggi ci spiegherà le opportunità di questa soluzione.

Provato con successo e ottime performance il nuovo screen reader Jieshuo Commentary, come acquistarlo ed installarlo.

Parliamo ora di un prodotto che abbiamo annunciato alcuni mesi fa in questa rubrica e che proponeva delle caratteristiche molto interessanti, purtroppo però occorreva aspettare che arrivasse in Italia. Grazie all’iniziativa di alcuni soci, oggi questa interessante soluzione, presentata col nome di Commentary, ma il cui nome originale è Jieshuo, è stata acquistata ed installata sugli smartphone in lingua italiana e ha dimostrato di avere caratteristiche di reattività e usabilità molto interessanti, di essere molto performante, sopratutto per i ciechi assoluti. L’interfaccia è ancora in inglese ma supporta le sintesi TTS in italiano. Ragioneremo insieme sul futuro di questo screen reader e sulla piattaforma Android con questa soluzione che potrebbe dare del filo da torcere al blasonato talkback. Abbiamo invitato Marialaura e Vincenzo, che si sono coraggiosamente avventurati nell’acquisire la licenza, ci racconteranno come procedere all’acquisto e all’installazione, non essendoci ancora un canale di vendita in Italia.

Molte le iniziative per tenerci attivi in questo periodo di isolamento forzato, tra le più interessanti quelle proposte da VisionDept.

In questo paio di mesi che ci hanno visto stravolgere le nostre attività abituali rendendoci molto più inattivi e a volte annoiati, una delle iniziative che hanno riscosso grande interesse e che sono diventate un appuntamento imperdibile per molti, sono le sessioni di formazione gratuita organizzate da VisionDept che ha iniziato con marzo ad organizzare dei training online, la cui partecipazione è gratuita, sui diversi temi. L’intento di questi meeting è offrire la possibilità a tutti gli utenti di JAWS di apprezzare le potenzialità del loro screen reader e di permettergli di utilizzare le più comuni applicazioni al meglio, ovvero come un professionista. I meeting sono organizzati sfruttando la piattaforma Zoom che offre un’ottima accessibilità con JAWS. Gli argomenti trattati durante le scorse settimane sono stati: il client Zoom, Word 365, i cursori di JAWS, Outlook e molti altri. I meeting sono stati molto partecipati, fino a 60 persone, a dimostrazione che c’è un interesse crescente sugli argomenti trattati e anche che durante questo periodo di forzata ‘reclusione domestica’ le persone hanno deciso di dedicare i loro martedì pomeriggio allo studio e all’apprendimento di nuove competenze.

Sede legale: Via Borgognona, 38 – 00187 – ROMA
Sede operativa: Via Dell’Oro, 5 – 40124 – Bologna
C.F.: 97938000581
| | TEL 051.04.73.256
INVAT – © Copyright 2020 – Tutti i diritti sono riservati