Pagina attuale: News vai al contenuto
logo invat

13/11/2019 - ICT news 1119

ICT news

Sommario

Conferenza di presentazione di INVAT il 7 novembre a Roma presso l’hotel delle Nazioni con grande partecipazione di autorità, istituzioni ed aziende, in una mattinata ricca di interessanti interventi.

Dal 28 al 30 ottobre si è svolta a Roma l’assemblea generale dell’Unione Ciechi Europea, EBU, con tante interessanti novità.

Parliamo di Jaws, lo storico software di navigazione dello schermo per non vedenti.

 

Conferenza di presentazione di INVAT il 7 novembre a Roma presso l’hotel delle Nazioni con grande partecipazione di autorità, istituzioni ed aziende, in una mattinata ricca di interessanti interventi.

Si è tenuta giovedì scorso, 7 novembre, la conferenza di presentazione delle attività di INVAT con lo scopo di illustrare i risultati ottenuti nel primo periodo di attività ma anche l’obiettivo di far conoscere le finalità e gli obiettivi di questo istituto. L’incontro si è svolto presso l’hotel delle nazioni a Roma e ha visto la partecipazione di autorità dello stato, rappresentanti delle istituzioni e associazioni, oltre a giornalisti e aziende che sono attive nei problemi dell’accessibilità. A condurre i lavori Chiara Gargioli, affiancata dal Presidente nazionale Mario Barbuto. Un video intitolato cos’è INVAT, che oggi riproporremo, ha illustrato le attività e gli obiettivi con informazioni accompagnate da brevi interviste. Tra i relatori Marco Mancini per Trenitalia, Roberto Scano, consulente INVAT per l’accessibilità web, Cristina Mussinelli per la fondazione LIA, il prof. Gianni Virgili per D.A.re, il registro nazionale degli ausili e Giuseppe Geresia per Siteimprove. Inoltre le relazioni e gli interventi dei principali rappresentanti di INVAT, ad iniziare dal Presidente Mario Barbuto, dal direttore generale Franco Lisi, ai consiglieri Sabato De Rosa e Marino Attini, al direttore tecnico Marco Mattioli.

Dal 28 al 30 ottobre si è svolta a Roma l’assemblea generale dell’Unione Ciechi Europea, EBU, con tante interessanti novità.

L’undicesima edizione dell’assemblea generale dell’Unione Ciechi Europea, EBU, è stata ospitata quest’anno dall’Unione ciechi Italiana dopo tantissimi anni, e ha visto l’elezione come presidente europeo di Rodolfo Cattani, uno dei nostri, nonchè Mario Barbuto quale componente del consiglio europeo. Nei quattro giorni, in cui questo evento ha portato centinaia di rappresentanti da tutta europa, i presenti hanno avuto modo, oltre a partecipare ai lavori, di visitare una zona espositiva dove sono state raccolte alcune tra le soluzioni e proposte più rappresentative tra soluzioni e servizi a favore della disabilità visiva. In questa puntata di Orizzonti Multimediali vi racconteremo le nostre impressioni evidenziando le soluzioni più interessanti che, a nostro avviso sono state le più interessanti.

Parliamo di Jaws, lo storico software di navigazione dello schermo per non vedenti.

Se parliamo dei cosiddetti screen reader, certamente jaws è quello che per primo abbiamo conosciuto ed imparato ad utilizzare e che ancora oggi rappresenta la soluzione più completa e professionale per permettere ad un non vedente di lavorare autonomamente e nei diversi ambiti, su un personal computer con sistema operativo windows. Questa soluzione coinvolge la stragrande maggioranza dei posti di lavoro nel mondo della pubblica amministrazione e del lavoro in generale. Pochi sanno che dietro a Jaws esistono dei gruppi di sviluppo e di aggiornamento che lavorano costantemente per migliorarne le prestazioni e per adattarlo a particolari procedure. Andrea Amagli è un esperto che si occupa da parecchi anni proprio di questo e che oggi andremo ad intervistare.

Sede legale: Via Borgognona, 38 – 00187 – ROMA
Sede operativa: Via Dell’Oro, 5 – 40124 – Bologna
C.F.: 97938000581
| | TEL 051.04.73.256
INVAT – © Copyright 2020 – Tutti i diritti sono riservati